Pensieri in libertÓ

 

Questa mattina...

Questa mattina guardando il tuo casco che custodisco gelosamente nella mia camera,ho rivissuto quel primo maggio di quattordici anni fa.

Perfino il tempo e la calda temperatura hanno contribuito a ricordare il giorno del gran premio......

Non posso dimenticare quella tua espressione, sulla pit lane, prima del giro di ricognizione.

Forse avevi capito che poteva essere l'ultima partenza davanti a tutti come hai fatto per sessantacnque volte!!!!

GiÓ, le indimenticabili partenze con la LOTUS, le battaglie con PROST alla MC LAREN, i tre titoli mondiali conquistati con autorevolezza e sacrificio!!!!

Un sogno rimasto nel cassetto: Ayrton al volante della FERRARI.

Sarebbe stato fantastico vederti guidare la rossa e sono convinto che sarebbe stata questione di poco tempo.

Ma il destino aveva giÓ scritto nel tuo cuore...

Te ne sei andato davanti a tutti, come a pochi accade, privilegio dei fuoriclasse che hanno un qualcosa in piu' degli altri...

Il ricordo Ŕ sempre vivo e acceso e fa ancora male. Mi manchi tanto AYRTON.

Con affetto...

Emanuele da Torino(manu2174@libero.it)

 

Home

Pensieri in libertÓ