Pensieri in libertą

 

Sei volato via...

Sei volato via come un angelo quel pomeriggio...
te ne sei andato in punta di piedi... uscendo dalla porta secondaria,
senza avvisare nessuno nel silenzio piu totale...
nello stesso modo in cui probabilmente..avresti concluso la tua gloriosa carriera,
conducendo la tua macchina all' ennesima vittoria di un GP...
ma invece no...in quel maledetto pomeriggio di Maggio, la morte t'ha strappato via come si fa con un fiore di campo...la tua vita spezzata in una curva... la Signora di nero vestita t'ha aspettato seduta su quel muro...in silenzio guardandoti negli occhi fino all'ultimo istante.
Ricordo ancora i tuoi occhi persi nel vuoto prima del via... stranamente non avevi il casco quel giorno...hai aspettato fino all'ultimo momento per indossarlo...quasi come se sentivi che sarebbe stato per l'ultima volta...
L'immagine delle 1000 pirolette che fa la williams... dopo l'impatto sono ancora vive dentro di me, i pezzi che volano da tutte le parti, la macchina impazzita che gira su se stessa, il tuo casco che si poggia sul fianco dell'abitacolo come se volessi dare l'ultimo bacio alla tua compagna...
Te ne sei andato nel modo peggiore Ayrton...ma ancora oggi il tuo ricordo vive dentro tutti noi...
Come potremmo mai dimenticare le battaglie epiche con il grande Prost... quel Gp di montecarlo dove la tua Mc Laren sembrava volare...
Con il tuo talento e la tua semplicitą...hai scritto una pagina incancellabile di questo meraviglioso mondo che č quello dei motori... dove la differenza tra uomo e macchina trova inverosimilmente un legame unico nel suo genere...
Hai dimostrato che l'umiltą di un uomo č alla base dei successi di un campione...
Ci hai insegnato a perdere e ad essere sconfitti con dignitą...
Ci hai insegnato che nulla č impossibile...
Ci hai insegnato che il limite č soltanto uno stimolo che ci consente di spingerci oltre dove nessuno mai č arrivato...
Ci hai insegnato che la paura non esiste...
Hai sempre posto i valori della vita al di lą di ogni cosa... e hai fatto del duro lavoro il tuo credo e il tuo punto di forza...
Non credo ci sarą mai un pilota del tuo spessore umano...

Oggi Ayrton non piango Dio perchč non ci sei piu...
ma lo ringrazio per avermi dato la possibilitą di ammirare una persona come te...

CIAO AYRTON...CAMPIONE DI STILE E DI VITA...

Gabriele Lo Pinto (Latina, Italia)

 

Home

Pensieri in libertą