Pensieri in libertà

 

Il volto eternamente giovane

Ho 38 anni, e sono trascorsi 10 anni dalla fine di un sogno! Sono stata molto fortunata perché ho potuto conoscerti nel 1989 a Imola. Ti ho poi rivisto tutti gli anni e sempre ad Imola. Quanti bei ricordi... Nel 1984 io tifavo per Nelson ed Alain e avevo un po' di rabbia nei tuoi confronti, perché riuscivi a "fregare" i miei beniamini. Ma dentro di me pensavo: "Però, questo ragazzo ne ha di fegato". Pochi anni dopo esistevi solo tu. Ti ricordo sul podio ad Imola ed io sotto in lacrime per l'emozione..... Ricordo quella volta ad Imola che, tagliato il traguardo, tu avesti un malore e per quel motivo non eri sul podio. Loro non ti hanno aspettato, hanno festeggiato lo stesso con due piloti! Ma io ero lì, proprio davanti alla tua macchina con te dentro...che paure...quanti tremori...quante gioie...il tuo sguardo... quanto mi manca, Ayrton. L'ultima volta che ho visto i tuoi occhi, è stato nel 1993 alle prove del venerdì ad Imola. Ero in tribuna, seduta di fronte al box McLaren. Ti vedevo in piedi, con la tua maglietta bianca, dentro ai box; ma sei uscito ,come al solito, molto tardi. In quel G.P., in squadra con te, c'era Andretti. Quest'ultimo appena entrato nel rettilineo davanti ai box, si girò con la macchina. Qualche giro più tardi, la stessa cosa, accadde anche a Te. Ricorderò sempre un signore che era seduto vicino a me in tribuna, lui tifava Ferrari, e vedendo il mio tifo sfrenato per Te, mi chiese il perché di tanto entusiasmo, dato che avevi fatto lo stesso errore di Andretti; io senza esitare un attimo gli risposti:" Andretti si è girato perché non sa guidare; mentre Senna si è girato perché stava andando al massimo." Quella è stata l'ultima volta che ti ho visto. Anni bui, senza luce, senza emozioni hanno seguito il 1 maggio 1994. Non è stata più la mia F.1. Manca tutto, Mancano gli Uomini Straordinari di quei Giorni Felici. Solo ricordi e tante foto restano ad alleviare un dolore immenso. Ma la sofferenza peggiore per me, sta nel vedere il tuo volto che rimarrà eternamente giovane. Mi manchi e mi mancherai sempre. Con affetto da chi ti ha voluto un mondo di bene. Grazie Ayrton.

Jolanda '66 (Ascoli Piceno)

 

Home

Pensieri in libertà