Pensieri in libertà

 

Al mio migliore amico

Non mi rimane molto, Bud, non mi rimane molto.
restano tutte le parole che non ho fatto in tempo a dirti, tutti i sorrisi che non ho fatto in tempo a regalarti, tutte le preghiere prima di andare a dormire. Mi dicevi sempre di pregare. Dieci anni e non un giorno senza sentire lo stesso amore. Per te, Bud. Per te. Per la mia luna...tu sei la mia luna. Un'eroina notturna, insicura, caparbia, bugiarda, forte. Hai rubato la luce di tutte le stelle. Sto male Bud, mi manchi. Ma non ho smesso di combattere. Non ho smesso di credere. Sei stato l'unico amore della mia vita. Sei stato il mio migliore amico. E ti regalo ogni mio respiro. Sei il primo pensiero di ogni mia mattina e le preghiera di ogni mia sera. Mi manchi. Ma ce la faremo. Ancora insieme. Ancora un po'.


Mi sono rivolta a lui, perché ho bisogno di sapere che ancora mi ascolta. Lo chiamavo cosi, Bud...significa amore e amico. Significa tutto lui era tutto. Lo sarà sempre.

Roro(roberta6520@supereva.it)

 

Home

Pensieri in libertà