Pensieri in libertā

 

Caro Ayrton

Caro Ayrton, non so perche ti sto scrivendo.. ci sono tante cose che avrei voluto dirti.. di persona.. ma non ho fatto in tempo.. quando sei morto non avevo ancora compiuto 8 anni.. ma mi ricordo che ti guardavo correre e mi piaceva cosi tanto.. devo ringraziare mia sorella se sono cresciuta ammirandoti e amandoti, come del resto hanno fatto e stanno tutt'ora facendo tantissime persone di tutte le etā.. perchč nessuno riuscira mai ad eguagliarti.. nč Schumacher o Hakkinen.. non nascera mai un altro capace di dare alle persone quello che tu davi con il tuo sorriso, con la tua grinta o solamente con un tuo sguardo.. ed č per questo che ti amiamo tanto e ti ameremo per sempre. Con immenso affetto Alessandra.

Alessandra

 

Home

Pensieri in libertā