Pensieri in libertà

 

Auguri Ayrton, Auguri Magic

Pensieri confusi in un giorno di festa....ma che festa non è più...almeno per me

Auguri Magic, Augurissimi dal profondo del cuore

Auguri Immenso Ayrton, sei nato il primo giorno di primavera, stagione meravigliosa che tutti attendono dopo i rigori dell'inverno, la natura si risveglia portando con se bellissimi colori e rendendo tutto più bello, piacevole, il primo sole che finalmente ricomincia a scaldare.
Chissà quante volte avrai guardato quel sole con il pensiero fisso della pista sempre più calda, del grip, delle gomme in temperatura con il sole...dell’occasione per fare la Pole...lo stesso sole che noi tutti ci gustiamo quotidianamente

Sei la rappresentazione perfetta della passione, della tenacia, della perfezione (lo dimostrano le cuciture dei tuoi guanti), della voglia di emergere, sei il simbolo dei VERI appassionati di Gare, ma Gare vere, con la G maiuscola, non di quello spettacolo tristissimo che vogliono farci credere siano gare con Auto da Corsa...stravincere più volte a Montecarlo col cambio manuale sono cose da Magic...gioire ed urlare in modo spaventosamente coinvolgente via radio coi Box dopo aver vinto il Gran Premio di Casa sono cose da Magic...buttare deliberatamente fuori Pista un Avversario che l’anno prima ti aveva fatto lo stesso favore sono cose da Magic.

Abito a Monza, ed ogni volta (spessissimo) che vado in Autodromo con mio Figlio Matteo per me inizia un viaggio a ritroso nel tempo pieno di ricordi, le emozioni mi assalgono, i ricordi si fanno nitidi e precisi, così spiego al Mio Matteo di quasi cinque anni chi è Ayrton (NON chi era, ma chi è...), cosa ha fatto, e lui mi ascolta rapito dalla passione con cui racconto, osserva il suo Papà con gli occhi gonfi e lucidi e mi chiede perchè piango........gli dico che quando sarà più grande gli spiegherò...sembrerà assurdo lo so...ma sembra capirmi...anche adesso, mentre scrivo queste parole mi viene il magone.

Io e Matteo osserviamo insieme le vetrine dei negozi all'interno dell'Autodromo stracolme di Tuoi Modellini, Caschi, Tute, Foto, così facendo gli faccio vedere chi sei, anche perchè purtroppo altri modi non ne ho...

Auguri Magic, mi manchi, tanto, tantissimo, mi manca quello sguardo triste e profondo ma sempre carico di passione, quello sguardo che sembra perdersi oltre l'orizzonte ma che invece raccoglie tutto te stesso, hanno sempre detto che gli occhi sono le specchio dell'Anima...io è dal lontanissimo Primo Maggio (maledetto) del 1994 che NON vedo più uno sguardo così, spero un Giorno di poterne vedere un altro...

Auguri Ayrton, Auguri Magic, Auguri di Buon Compleanno, già ti immagino brindare con Gilles, Roland, Elio, e tutti gli Altri che ora nemmeno riesco a ricordare, sorry ma l’emozione si fa sempre più forte, oltre che il magone...


Chiedo scusa a tutti per i passaggi errati di passato/presente, di "svarioni" mentali, purtroppo non riesco a dare una definizione precisa del tempo quando ripenso ad Ayrton, ogni volta che ne parlo per me inizia un susseguirsi di emozioni e pensieri che non riesco a chiudere in modo preciso ne al passato ne al presente, lascio solo scorrere liberamente la mia mente...

Auguri Ayrton da Tego

Tego

 

Home

Pensieri in libertà