Pensieri in libertÓ

 

Nobody does it better

Poche parole per dividere insieme a chi sa tanto di te e vive con i tuoi ricordi e nel tuo rimpianto....spero che tu le senta,ovunque sei in questo momento.PerchŔ le parole ed i pensieri di tutti noi che ogni giorno ti immaginiamo ancora qui sono la dimostrazione che quello che hai fatto e ci˛ che sei stato non si Ŕ cancellato con il tempo, anzi... Manchi davvero,come si ti avessimo conosciuto,come se tu fossi stato un amico con il quale si chiacchiera e si dividono i giorni, come se avessimo diviso con te le emozioni di quelle curve a 300 all'ora sulla tua Mp4/6, come se avessimo festeggiato con te la sera dopo un gp.... eppure noi lo abbiamo potuto solo immaginare. Ma Ŕ stato bello. PerchŔ c'eri tu.PerchŔ eri tu.Nient'altro.Una persona semplice e complessa. Con le contraddizioni di tutti noi. Non servirebbe a molto se ti dicessi che sei stato "grande", lo sai giÓ. Oggi lo sei ancora di pi¨. Ti chiedo solo di restare qui con noi a regalarci quello che ci hai sempre regalato... emozioni. E se ogni tanto gli occhi si fanno lucidi pensando a te non sarÓ per tristezza ma per il ricordo dell'emozione di averti potuto ammirare e l'illusione di sapere di avere dentro qualche cosa di te...e quindi qualcosa di grande. Che porteremo dentro per sempre.
Ciao Ayrton...e scusa ma...ci manchi tanto.

Ermando(e.chambery@virgilio.it)

 

Home

Pensieri in libertÓ